EAC – Nuova normativa 2019 : “Prodotti alimentari -parte dell’etichettatura”;

0
1034

EAC – Nuova normativa 2019 : “Prodotti alimentari -parte dell’etichettatura”;

TR 044/2017 “Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua minerale naturale”;

 

Il regolamento TR 044/2017 sull’acqua confezionata è in vigore ed i vecchi moduli dei certificati sono stati aboliti.

Il regolamento tecnico stabilisce l’obbligo per l’applicazione nel territorio doganale dei requisiti di sicurezza dell’Unione eurasiatica per l’acqua potabile confezionata (compresa l’acqua minerale naturale) immessa in circolazione nel territorio doganale dell’Unione e destinata alla vendita ai consumatori, i requisiti per la sua produzione, stoccaggio, trasporto, vendita, requisiti di riciclaggio, etichettatura ed imballaggio dell’acqua potabile per garantire la libera circolazione nel territorio doganale EAC.

 

Da 01/01/2019  in vigore

Si tratta dI EAEU TR 044/2017 “Sulla sicurezza dell’acqua potabile confezionata, compresa l’acqua minerale naturale”, nonché delle disposizioni secondo le quali le vecchie forme di certificati di conformità non possono più essere utilizzate insieme a quelle nuove.

La normativa vigente si applica all’acqua potabile: minerale naturale, miscelata, trattata, naturale, acqua mineralizzata artificialmente, nonché acqua potabile per alimenti per l’infanzia ed i processi di produzione dell’acqua, trasporto, stoccaggio, vendita e successivo smaltimento.

I requisiti del regolamento EAEU TR 044/2017 completano le disposizioni vigenti della normativa tecnica “Sulla sicurezza dei prodotti alimentari”. Quindi, dal 01/01/2019, gli imprenditori dovrebbero seguire rigorosamente gli standard stabiliti per la sicurezza microbiologica, chimica e radiologica. Ad esempio, in acqua minerale naturale, il piombo dovrebbe essere non più di 0,01 mg / dm e il cadmio non più di 0,003 mg / dm.

Esistono requisiti specifici per l’etichettatura di diversi tipi di acqua potabile (miscelati, acqua minerale naturale per bambini, ecc.). E ha anche spiegato la procedura per confermare la conformità. In particolare, ora l’acqua potabile per i pappe, la tavola medica e l’acqua minerale naturale medicinale sono soggetti a registrazione statale. Per tutti gli altri tipi di acqua potabile confezionata a cui si applica il regolamento, è necessario registrare una dichiarazione di conformità. Schemi forniti: 1d – 4d e 6d.

Per quanto riguarda la procedura di valutazione della conformità, quindi, come sopra menzionato, dal 1 ° gennaio 2019, solo i certificati e le forme di dichiarazione pertinenti convalidati dalla decisione del Consiglio n. 154 del 15 novembre 2016 sono validi nel EAEU. Allo stesso tempo, i certificati emessi e registrati su “vecchi” moduli e dichiarazioni di conformità saranno validi fino alla data di scadenza specificata in essi.

 

Modifiche pubblicate ufficialmente ai regolamenti tecnici sull’etichettatura dei prodotti alimentari

28/04/2019 nell’Unione economica eurasiatica, entreranno in vigore le modifiche introdotte nel regolamento tecnico “Prodotti alimentari -parte dell’etichettatura”.

Queste modifiche sono state adottate il 14 settembre 2018 con la decisione n. 75 del Consiglio CEE. La loro pubblicazione ufficiale avvenne il 30 ottobre.

Cosa è incluso nelle modifiche pubblicate del regolamento tecnico:

– Il nome del prodotto alimentare (se presente) è incluso nel nome del prodotto. Il nome inventato dovrebbe essere posizionato vicino al nome.

– La facilità di lettura è determinata da criteri quali la leggibilità, la chiarezza del carattere utilizzato nella marcatura e il contrasto tra il colore delle informazioni e lo sfondo su cui è applicato. In questo caso, la dimensione del carattere deve essere conforme ai requisiti dei regolamenti

– La chiarezza è determinata da un tale criterio come l’unicità del significato di informazione trasmesso. Questa informazione può essere presentata sotto forma di testo o immagine.

– Il nome del prodotto alimentare, la sua composizione e quantità, le informazioni sul produttore, le informazioni sulla presenza di OGM, gli indicatori del valore nutrizionale devono essere indicati in un font di almeno 2 mm.

– Le parole per indicare la data di fabbricazione, le informazioni sul luogo di applicazione della data di produzione, la data di scadenza e alcune altre informazioni sono scritte in un font – altezza minima di 0,8 mm.

– Insieme all’immagine nell’etichettatura, i requisiti sono impostati sulla descrizione del testo (in particolare, l’etichetta non deve contenere l’immagine del prodotto e la sua descrizione del testo, se non è usata e non è contenuta nel confezione per consumatore. Come sapete, al momento questo requisito era solo riguardo l’immagine).

Kaipova Angelika

GRUPPO “TSORD”

www.cordmos.ru

fonte: http://files.stroyinf.ru/Index2/1/4293743/4293743988.htm

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here