STATISTICHE DOGANALE – EAC L’importazione – luglio 2019

0
4363

Analisi l’importazione, periodo luglio 2018 – luglio 2019

Secondo le statistiche doganali preliminari, tra gennaio e luglio 2019 le importazioni di merci dall’estero in termini di valore sono ammontate a 118.850,6 milioni di dollari USA e sono diminuite dell’1,7% rispetto allo stesso periodo del 2018.

A luglio 2019, il valore delle importazioni di merci dall’estero ammontava a 19.034,5 milioni di dollari statunitensi ed è aumentato dell’11,8 % rispetto a giugno 2019.

Allo stesso tempo, le importazioni di tessuti e scarpe sono aumentate del 30,0 percento e ammontano a $ 1,395,0 milioni, i prodotti chimici – del 20,9 percento a $ 3.908,8 milioni e i prodotti di ingegneria – dell’8,9 % a 9.330,2 milioni di dollari USA e l’importazione di prodotti alimentari e materie prime per la loro produzione è diminuita del 6,4 per cento a 1.694,6 milioni di dollari USA.

A luglio 2019, rispetto a giugno 2019, sono aumentati gli acquisti di scarpe  del 50,3 %, abiti tessili – del 37,3 %, filati chimici – del 18,1%, capi in maglia – del 16,4 %, cotone – del 15,1 %, prodotti tessili finiti – del 13,9 %, materiali tessili – dell’11,4 %, tessuto a maglia – del 10,8 %, fibra chimica – dell’8,8 %.

Nell’importazione di prodotti chimici, gli acquisti di prodotti farmaceutici sono aumentati del 38,4 %, profumi e cosmetici e detergenti sintetici – del 16,8 %, polimeri e gomma – del 14,4 %, prodotti di chimica organica e inorganica – dell’11,1 % .

Nell’importazione di prodotti di ingegneria, gli acquisti di attrezzature meccaniche sono aumentati del 18,8 % strumenti ottici e apparecchi del 18,6 %, apparecchiature elettriche del 12,8 %, veicoli per il trasporto via terra del 2,8 % ,invece  l’importazione di aeromobili sono diminuite del 46 , 0 %, navi e attrezzature galleggianti – del 32,6 %, locomotive ferroviarie – del 16,1 %.

Nel gruppo di prodotti alimentari e materie prime per la loro produzione, l’importazione di ortaggi è diminuita del 51,2 %, olio vegetale – del 37,9 %, frutta e noci – del 15,9 %, carne e frattaglie – del 5,6 %, tabacco – di 4,7 %. Allo stesso tempo, l’importazione di cereali è aumentata del 58,0%, l’alcool e le bevande analcoliche – del 18,9%, i latticini – del 6,2%, lo zucchero – del 2,3%, il pesce – dello 0,8%.

A luglio 2019, rispetto a luglio 2018, le importazioni dall’estero sono aumentate del 4,8%.

A luglio 2019, rispetto a luglio 2018, gli acquisti di prodotti chimici sono aumentati del 15,2%, i prodotti di ingegneria – del 3,7% e i materiali tessili e le scarpe sono diminuiti dell’1,1%, i prodotti alimentari e le materie prime per la loro produzione – di 7,4 %.

Rispetto delle importazioni di prodotti chimici a luglio 2019 con il corrispondente mese dello scorso anno è aumentato a causa di un aumento degli acquisti di prodotti farmaceutici del 28,3 %, prodotti di chimica organica e inorganica – del 13,0 %, sapone e detergenti sintetici – dell’8,0 %, polimeri e gomma – del 6,3 %, profumi e cosmetici – del 5,9 %.

L’importazione di prodotti di ingegneria è aumentata a causa di un aumento degli acquisti di locomotive ferroviarie del 36,0 %, strumenti ottici e apparecchi del 19,2 %, veicoli di trasporto terrestre del 10,4 % e attrezzature meccaniche del 9,7 %. Allo stesso tempo, gli acquisti di aeromobili sono diminuiti del 53,8 %, le navi e le attrezzature galleggianti – del 2,9 %, le apparecchiature elettriche – dello 0,1 %.Nel gruppo di tessuti e calzature, gli acquisti di cotone sono diminuiti del 12,4 %, le calzature – del 9,8 %, le fibre chimiche – del 5,9 %, i materiali tessili – del 2,4 %, i fili chimici – dello 0,4 %. Allo stesso tempo, l’importazione di tessuto a maglia è aumentata del 21,9 %, i prodotti tessili finiti – del 6,6 %, l’abbigliamento tessile – del 2,3 %, l’abbigliamento a maglia – del 2,2 percento.Nelle importazioni di prodotti alimentari, gli acquisti di olio vegetale sono diminuiti del 32,2 %, del tabacco – del 30,9 %, carne e frattaglie – del 16,5 %, pesce – del 12,8 %, zucchero – del 10,5 %, prodotti lattiero-caseari – dello 0,4 %. Allo stesso tempo, il costo dell’importazione delle colture di cereali è aumentato del 38,2 %, le verdure – del 19,3 %, le bevande alcoliche e analcoliche – del 10,3 %, frutta e noci – del 7,7 %.

I risultati delle attività delle autorità doganali sull’attuazione del controllo doganale dopo lo svincolo delle merci per la prima metà del 2019

Il danno agli interessi economici dello stato pari a 9,5 miliardi di rubli è stato rivelato dai risultati delle attività di verifica delle unità di controllo doganale dopo lo svincolo delle merci nella prima metà del 2019.

Sono stati effettuati 1010 controlli doganali, la cui efficacia è stata del 95%. Rispetto allo stesso periodo del 2018, il numero di ispezioni doganali è diminuito del 32%.

Secondo i risultati delle misure di controllo nella prima metà del 2019, sono state rilevate oltre 9 mila violazioni nelle attività di 3139 persone verificate. Sono stati aperti 2449 procedimenti amministrativi e 111 procedimenti penali.

Fra i pagamenti doganali, sanzioni, ammende  sono stati trasferiti nel bilancio Federale  6 miliardi di rubli.

In collaborazione con enti statali, sono state svolte 1287 attività di verifica, tra cui 354 eventi in collaborazione con le autorità fiscali. Nel quadro di questa attività, le autorità doganali hanno rivelato danni per un importo di 5,6 miliardi di rubli, 924 cause legali contro AP ,sono stati aperti 56 casi penali ; altri organi statali hanno rivelato danni per un importo di 5,1 miliardi di rubli, 251 cause legali contro AP e sono stati aperti 44 casi penali

Al fine di monitorare il rispetto dei requisiti della normativa in materia di marcatura obbligatoria delle merci con marchi di controllo (identificazione), le autorità doganali insieme ad altri organismi statali hanno svolto 154 attività di verifica. Più di 300 kg di merci sono stati sequestrati dal traffico illegale. Le dogane e altre agenzie governative hanno avviato 32 casi di AP e 2 casi penali. http://www.madeonline.info/mercato-eac-elenco-merci-soggetta-ad-obbligo-della-marcatura-kiz-nel-2019/

Traduzione: Angelika Kaipova

www.cordmos.ru

Fonte: http://customs.ru/folder/503

http://customs.ru/activity/results/itogi-deyatel-nosti-tamozhennyx-organov-po-osushhestvleniyu-tamozhennogo-kontrolya-posle-vypuska-tovarov/document/ http://customs.ru/activity/results/rezul-taty-vzaimodejstviya-tamozhennyx-i-nalogovyx-organov/2019-god/document/195316

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here